Vacheron Constantin

Nel 1755 Jean-Marc Vacheron aprì nel quartiere ginevrino di Saint-Gervais  un "atelier" di orologi. Fin dall'inizio i modelli si sono contraddistinti per la raffinatezza e la qualità tanto che la loro fama non tardò a superare i confini nazionali.  Nel 1819 entrò a far parte della società François Constantin. Uomo d'affari e abile venditore iniziò a occuparsi degli aspetti commerciali della maison. Nacque così la Vacheron et Constantin, ancora oggi sinonimo dell'haute horlogerie internazionale.